Mura Venete Bergamo

Le opere di difesa veneziane diventano Patrimonio dell’Umanità

L’Anno della Cultura in Lombardia si apre con la proclamazione della città di Bergamo e delle opere di difesa veneziane tra XV e XVII secolo a Patrimonio dell’Umanità riconosciuto dall’Unesco: la buona notizia arriva da Cracovia, dove è in corso la 41ª sessione del Comitato per il Patrimonio mondiale dell’Unesco.
Le “Opere di difesa veneziane tra il XVI ed il XVII secolo: Stato di Terra – Stato di mare occidentale“, sono raccolte in un sito transnazionale presentato nel 2016 dall’Italia insieme con Croazia e Montenegro all’Unesco a Parigi.

Il sito raccoglie un insieme straordinario dei più rappresentativi sistemi difensivi alla moderna realizzati dalla Repubblica di Venezia, progettati dopo la scoperta della polvere da sparo e dislocati lungo lo Stato di Terra e lo Stato di Mare.

PESCHIERA DEL GARDA – Il centro storico della città è uno dei luoghi più caratteristici del Lago di Garda, è circondato dalla cinta muraria che ha modificato il percorso naturale del fiume, ad opera dei veneziani.

venezia041

Storia, eventi e notizie dalla città più bella del mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *